.
Annunci online

dcf
Consigli e racconti sul giardinaggio
vita familiare
19 ottobre 2007
Piantate i bulbi
Sta per arrivare il freddo. Piantate in questo week end i bulbi a fioritura primaverile. Sono facilissimi da coltivare, si tengono in vaso o in piena terra e a primavera sbocciano e danno tantissimo colore. Alcuni (fresie, giacinti) sono anche profumati. Dunque, al lavoro. Ricordatevi di mantenere una distanza di almento 6-7 centimetri fra un bulbo e l'altro e di piantarli bene in profondità (tre volte l'altezza del bulbo). Nei vasi potete anche disporli tutti vicini, daranno un bell'effetto.



permalink | inviato da dcf il 19/10/2007 alle 17:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
vita familiare
12 giugno 2007
Calle 2: il ritorno
 Dopo essermi tanto lamentata ieri, oggi, uscendo in giardino ho avuto una sorpresa: dal mucchio di foglie sono spuntate quattro splendide calle arancioni. Decisamente una bella sorpresa. Comunque dovrei decidere di dar loro un posto migliore...



permalink | inviato da dcf il 12/6/2007 alle 16:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
vita familiare
11 giugno 2007
Calle

Calle di cera realizzate da Elotta

La coltivazione delle Calle per il momento rappresenta un insuccesso. Ne acquistai vari bulbi che il primo anno mi hanno dato una grande soddisfazione. In seguito si sono moltiplicate senza sosta quasi diventando piante infestanti, ogni anno di questa stagione spuntano tantissime foglie e nemmeno un fiore. Verso settembre le foglie si seccano e la pianta scompare (così non riesco neanche a capire dove sono i bulbi se mai volessi estrarli dal terreno). Ora sono in attesa, magari quest'anno qualche fiore lo faranno. Nel frattempo vi pubblico la foto delle candele di cera realizzate da Ela, sensazionali... Buon pomeriggio AM




permalink | inviato da dcf il 11/6/2007 alle 17:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
vita familiare
3 aprile 2007
Confusione di tulipani
I tulipani devono essere levati dalla terra, dopo la fioritura,  e, quando le foglie si sono seccate devono essere conservati in cantina in scatole di cartone, al riparo dall'umidità. Io mi carico ogni anno di questo lavoro ma, dopo l'entusiasmo iniziale e soprattutto a causa del proliferare di bulbi di ogni dimensione e colore, eseguo questo lavoro in modo un po' frettoloso. Risultato: i bulbi si confondono nelle scatole. Ogni varietà di tulipano ha foglie e forma diversi, tuttavia, quando sono secchi a me appaiono tutti uguali, per questo in ogni aiuola quest'anno stanno spuntando tulipani di vari colori (l'effetto più bello invece lo hai se crei macchie uniformi di colore. Per ovviare a questo inconveniente ho pensato di legare allo stelo di ogni fiore un pezzetto di filo colorato che richiami il colore del fiore. Quando saranno secchi potrò, si spera, risalire al colore e radunarli ciascuno nella sua scatola. Intanto si stanno preparando a fiorire i tulipani neri. Quelli, fortunatamente, sono riuscita a radunarli in un unico vaso anche se qualcuno mi è sfuggito e spunta solitario in altri vasi ed aiuole...



permalink | inviato da il 3/4/2007 alle 15:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
vita familiare
23 marzo 2007
Tulipani

I tulipani giallorossi sono i bulbi che più mi hanno dato soddisfazione. All'inizio ne ho comprati otto, poi si sono moltiplicati ed ora posso regalarne a decine ogni anno. Sono nel giardino della mi amica a Rome ed in quello di Ela in Inghilterra. Insomma, sono contenta di regalarli perché rallegrano ogni giardino. Al mese di maggio-giugno devono essere dissotterrati, divisi e, al settembre successivo reimpiantati. Di solito è meglio ripiantare quelli più grandi, i più piccoli difficilmente tornano a fiorire, fanno solo una minuscola fogliolina. Quest'anno però la fioritura di questi tulipani è già terminata. io credo che la causa sia stata l'inverno troppo caldo (i tulipani d'inverno devono avere temperature molto fredde per svilupparsi) e il brusco cambiamento di clima di questa settimana. Lo posso catalogare anche come un insuccesso...




permalink | inviato da il 23/3/2007 alle 16:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Benvenuti !



IL CANNOCCHIALE